Il nuovo EP “Siamo davvero liberi?”

In distribuzione dal 22 maggio 2020

A-MARE, SIAMO DAVVERO LIBERI?, GEBBIA, STELE IBLEA, UN VIAGGIO, SERENO È (Remix Version)

*******

Sol è il termine che si usa per definire un giorno su Marte. Il 21esimo giorno di permanenza su Marte di Mark Watney (un astronauta che viene lasciato sul pianeta perché erroneamente creduto morto, interpretato da Matt Damon) è il giorno dell’epifania, della resurrezione. Il giorno in cui, tra lasciarsi morire o vivere, decide di reagire… vivere, e tornare sulla terra.

Sia pur scritto e registrato prima della pandemia, Siamo davvero liberi? diventa particolarmente attuale, sia per il desiderio di “risorgere” che per la domanda che dà il titolo al disco. Con il “surveillance capitalism” imperante già da anni, porsi questa domanda è più che lecita.

Sol21 si fa questa e altre domande con un disco che comunque è “leggero”, nel senso che l’atmosfera, nonostante le riflessioni sul nostro mondo, è decisamente pop.

In più Sol21 ha un approccio alla scrittura molto originale, con intuizioni cantautorali per niente scontate.

Questa sua propensione a muoversi dentro la forma canzone, nell’ambito del pop italiano, ma con una visione post sanremo, è ben sintetizzata in quello che sarà il brano pilota, su cui verrà realizzato anche un video: “A mare”.

A mare” già dal titolo gioca con due tra le parole più usate e abusate dalla canzonetta italiana (mare e amore) e ne fa altro. E “Altro” diventa anche una originalissima cover di ‘Sereno è’ di Drupi. Un remix in cui quasi rappando, reinventa un classico del pop italiano.

Gian Paolo Giabini*

*Repubblica, Il Manifesto, Kult, Rumore, Rockerilla

Sol21

SIAMO  DAVVERO  LIBERI?

Autoproduzione

VIDEO di A-MARE

L’ARTISTA SUL DISCO

Siamo davvero liberi?”. In un mondo in profondo cambiamento appare più evidente che mai una riflessione sulla libertà… La libertà delle nostre scelte e delle azioni che ci sembra il più naturale ed incontrovertibile dei dati. Recenti osservazioni sperimentali, tuttavia, sembrano suggerire che noi acquisiamo consapevolezza delle nostre intenzioni di agire solo dopo che il comando cerebrale del movimento è già partito.

Forse che l’idea di libertà e di responsabilità morale che ne dipende sono soltanto illusioni?

Forse che il mondo che abbiamo davanti agli occhi è l’unico possibile esistente e mai ce ne potrà essere uno diverso e migliore?

Con la leggerezza tipica della musica questo progetto indaga temi importanti quali la libertà, l’amore, l’amicizia e la fugacità delle cose tutte…

*******

Sol21 è nato in un luogo non ben definito della penisola italica, tra calabri di Grecia e iberici Sicani, ma vive e lavora a Milano. Fin da piccolo si è appassionato alla musica grazie alla collezione di vinili del padre. Ha studiato violino frequentando la Civica scuola di Musica di Milano.

Maestro precario di scuola primaria e giornalista nella vita ama le sfide, la lotta civile ed il contropotere. Appassionato di libri, arte, letteratura e cinema, vorrebbe raggiungere la testa di molti ascoltatori con la propria musica in piena autonomia.

Cosa dicono…

Leggi tutte le recensioni


ROCKIT

di Giandomenico Piccolo

Sorprende, in positivo, la capacità di commisurare bene gli elementi musicali da coinvolgere in ogni brano…”

Continua a leggere…


ALIAS

di Viola De Soto

“Un Disco lieve, frizzante. Sol21 oltre a testi mai scontati, ha intuizioni musicali fresche con virate pop Eighties…”

Continua a leggere…


MEI

La Redazione

Da un precetto di Iosif Brodskij dedicato al poeta Wystan Hugh Auden: If qual affection cannot be, Let the more loving one be me.

Continua a leggere